Miramar Young, domani 2mila bambini di corsa in piazza Unità d’Italia

Martedì 2 maggio l’evento dedicato ai più giovani, dalle 10. Ieri il Trieste Running Festival ha preso il via domenica 30 aprile con la Trieste SoloWomenRun Pink Color Edition.nIscrizioni ancora aperte per Trieste Doggy Run di mercoledì 3 maggio e per le corse di domenica: Autopiù Trieste Europe Marathon, Halfmarathon, Costiera Run e la non competitiva Generali Miramar Family.

La Miramar Young, la corsa per bambini e ragazzi dai 3 anni in su, si annuncia come una grande festa per 2mila partecipanti. Sostenuta da Orion e dalla Fondazione CRTrieste, è in programma martedì 2 maggio alle 10 in piazza Unità d’Italia.
Sarà una mattinata all’insegna dello sport e del divertimento, molto attesa dai più piccoli, che prenderanno parte all’evento insieme alle classi delle scuole dell’infanzia, scuole primarie e secondarie di primo grado, o anche singolarmente. Per i partecipanti, grazie a Radio Punto Zero, anche un pensiero green grazie a Marinaz Agraria e Giardinaggio, che fornirà alcuni semi da piantare e un segnalibro, e poi merendine by Eppinger, Miele di Comaro (Cassacco), le caramelle de La Giulia e le mele de La Tiepola di Maniago.
A sostenere i baby runner una folta schiera di genitori e parenti, oltre agli insegnanti, tutti pronti per fare il tifo e applaudire chi si cimenterà nel tracciato allestito nell’ anello in piazza Unità d’Italia, dove un grande arco segnerà l’arrivo.
Il tetto massimo, fissato a quota 2mila iscritti, è stato rapidamente raggiunto in poche settimane, con molte adesioni da parte delle scuole cittadine e anche di tante famiglie.
«Attenta alle attività di promozione dello sport e dei suoi valori tra i giovanissimi, la Fondazione CRTrieste sostiene la Miramar Young – ricorda Lucio Delcaro, Vicepresidente del CdA della Fondazione CRTrieste – un evento che suscita notevole entusiasmo, una festa per i corridori più giovani, che coniuga tanti aspetti: la sana competizione con la voglia di divertirsi, momenti di socializzazione e di confronto con aspetti educativi».
I bambini più piccoli, alcuni ancora con tre anni da compiere, apriranno ufficialmente la mattinata con solo pochi metri da correre.
Per tutti la t-shirt in regalo, il pettorale e la medaglia a fine gara, un riconoscimento uguale per tutti i partecipanti, anche se i primi tre di ogni batteria riceveranno la medaglia sul podio, posizionato sul palco a lato della piazza.
Alcune classi stanno già preparando gadget ad hoc, confezionati a scuola in modo creativo e fantasioso, per distinguersi con un look speciale, altri invece porteranno bandane, cappellini o altri accessori tutti uguali, grazie all’impegno e alla dedizione di tanti insegnanti che saranno insieme ai propri alunni alla Miramar Young.
L’abbigliamento consigliato è naturalmente la tenuta sportiva, per affrontare al meglio il percorso. La t-shirt ufficiale sarà di colore blu e tutti i partecipanti dovranno indossarla, insieme al pettorale, per presentarsi alla partenza di ogni batteria. Qui il personale dell’Apd Miramar darà il via ai bimbi, per accoglierli poi sulla linea del traguardo.
La corsa sarà seguita in diretta da Radio Punto Zero, che sentirà le voci dei giovani protagonisti grazie a Barbara Pernar e racconterà dal vivo tutte le emozioni della giornata.
Durante l’evento saranno scattate tante foto dai fotografi ufficiali dello staff organizzativo, che poi saranno pubblicate sulla pagina ufficiale Facebook Trieste Running Festival e sul sito triestemarathon.it. Sarà anche realizzato un video, online sempre sugli stessi canali nel corso della giornata.
In caso di maltempo, la manifestazione si terrà il 4 maggio.
Continuano intanto le iscrizioni a tutti gli eventi di domenica.